Mostra Parco Sculture

Un nuovo "Parco" animato dalle Sculture

Sonia Scaccabarozzi durante la posa della sua opera
Crescono e si moltiplicano i Parchi delle Sculture in Lombardia. L'esperienza di Arcore avviata nel 2016 abbinata al Festival Letterario, oggi giunto alla 3° edizione, ha dato avvio ad un'esperienza molto interessante e dinamica su tutto il territorio, da Casatenovo con Villa Mariani fino all'OASI NATURALISTICA DEL VOLANO di Trezzano Rosa. Un fenomeno artistico molto gradevole e apprezzato.
A giorni sarà inaugurato un nuovo interessante "Parco delle sculture" che segue quelli la cui attività è già concreta e consolidata da anni.
Ad Arcore il Parco Sculture ha preso avvio con una prima edizione nel 2016 nell'ambito del Festival della Letteratura di Villa Borromeo d'Adda, un evento che ormai è diventato una consuetudine e ha reso l'appuntamento stesso carico di aspettative.

Nel 2016 è stato aperto anche il Parco Sculture di Villa Mariani, un luogo affascinante la cui programmazione degli eventi d'arte e teatrali è affidata alla dir. Irene Carossia. L'ultimo in ordine di tempo ad essere inaugurato in Lombardia è inserito nel nuovo "Parco Volano, oasi naturalistica" di Trezzano Rosa in provincia di Milano (Via De Gasperi, zona centro sportivo) In tutto questo percorso fatto di Sculture si possono trovare le opere di Ambro, Pieralberto Filippi, Alberto Ceppi, Alessio Ceruti, Carlo Guzzi, Sonia Scaccabarozzi, Simona Ripamonti, Teresa Ferraiuolo, Sara Bolzani e molti altri.

Si tratta di parchi che prendono vita, animati dalla magia dell'arte, dalla poesia della creatività alla ricerca costante della bellezza e dell'armonia. L'appuntamento con il nuovo Parco delle Sculture di Trezzano Rosa è fissato per Sabato 22 Luglio alle ore 10.30 alla cui inaugurazione prenderà parte il Sindaco Daniele Grattieri.

Il Parco è oggetto di una riqualificazione di un'area di ben 40.000 mq che diventano ora "Oasi naturalistica" per il fisico e per la mente, una ricerca di armonia che riesce a sposare al meglio la natura con lo svago e la cultura, un luogo pensato per accogliere ogni esigenza di benessere, grazie alla lungimiranza politica dell'amministrazione comunale e del progettista e direttore dei lavori Ing. Alessandro Ambrosini.

Nel nuovo Parco Sculture saranno presenti le opere di Ambro Moioli con il celebre Toro, del quale torneremo presto a parlare, Alessio Ceruti con la sua sempre interessante riflessione artistica sulla natura, Simona Ripamonti con l'opera interattiva dove ognuno può offrire il proprio pensiero d'amore e le due nuove creazioni di Sonia Scaccabarozzi dal titolo "Attimi di cielo" e "Scie di gioia"..... ma anche di questo torneremo presto a parlarne.

 
Alberto Moioli - Aica International